PREMIO “ALESSANDRA BRISCEGLIA” PER LA COMUNICAZIONE SOCIALE

VINCITORI II EDIZIONE


SEZIONE AGENZIE DI STAMPA, QUOTIDIANI E PERIODICI

Alessia Bottone

(La malattia che ferma le lancette – Vero Salute)


SEZIONE RADIO-TV

Carmen Vogani

(Mi chiamo Saveria e sono down – Nemo, nessuno escluso – Rai2)


SEZIONE WEB

Raffaele Nappi

(Davide, il pianista sordo: “Mi chiamano il nipote di Dio” – Ilfattoquotidiano.it)


Premio Giornalistico “Alessandra Bisceglia” per la comunicazione sociale è organizzato dalla Fondazione “Alessandra Bisceglia” W Ale Onlus e promosso dalla Libera Università Maria SS. Assunta – LUMSA di Roma, con il patrocinio di: Ordine Nazionale dei Giornalisti, Camera dei Deputati, Vicariato di Roma, Istituto Superiore di Sanità, Regione Basilicata e Comune di Lavello.

Perché questo premio. Questo premio, è stato istituito nell’intento di riconoscere e stimolare l’impegno sia di giovani giornalisti sia di studenti delle Scuole di giornalismo – regolarmente riconosciute dall’Ordine Nazionale dei Giornalisti – per la diffusione e lo sviluppo di una cultura della solidarietà e dell’integrazione delle persone diversamente abili, per sostenere la comunicazione sociale  e l’informazione sulle malattie rare, con particolare attenzione all’equità nell’accesso alla cura.

HomeC2

IL BANDO E’ ON LINE!*

greenbuttonorangebutton 

PREMI SUL BOTTONE VERDE PER SCARICARE IL BANDO IN PDF

PREMI SUL BOTTONE ARANCIO PER SCARICARE LA SCHEDA D’ISCRIZIONE

*Bando II edizione scaduto